La biomalta base sughero Diasen per il Belgrade Waterfront

Nella capitale serba inaugurata anche la nuova filiale dell'azienda

L'imponente complesso residenziale Belgrade Waterfront, costituito da sei torri con case, hotel, uffici e aree verdi, mira a modificare lo skyline della capitale serba la quale cerca di archiviare un passato difficile fatto di guerra e distruzione attraverso un processo di modernizzazione: ridefinizione degli spazi, degli edifici, dei quartieri.

La  biomalta a base sughero Diasen è stata scelta per migliorare l’isolamento termico degli appartamenti di quattro palazzi da 24 piani. Il materiale, interamente naturale, aumenta anche la protezione acustica tra gli appartamenti e risponde alle rigide normative serbe in materia di prevenzione antincendio.

Un fiore all’occhiello dello sviluppo urbanistico e immobiliare della capitale, il più importante ma non l’unico lavoro che Diasen sta seguendo nella città balcanica, storico crocevia tra Oriente e Occidente, alla ricerca di una sua collocazione all’interno dell’Unione Europea. Attraverso una proficua collaborazione con la Facoltà di Architettura dell’Università di Belgrado e con i principali studi di progettazione della capitale e del Paese, Diasen è protagonista di diversi progetti.

Tanto che ha recentemente inaugurato Diasen Serbia, la nuova filiale di Belgrado dell’azienda sassoferratese.

Leggi l'articolo integrale e la dichiarazione del Presidente Diasen Diego Mingarelli nei link sottostanti: