Ruggine

La ruggine è un composto chimico di colore bruno-rossiccio che si forma spontaneamente sulle superfici ferrose a causa del contatto tra quest'ultime e l'ossigeno naturalmente presente nell'aria o nell'acqua. La reazione chimica che viene innescata provoca il graduale sfaldamento della superficie ferrosa, fino alla sua completa disgregazione.

La ruggine, oltre all'impatto estetico, da origine a costi diretti per la manutenzione delle superfici ferrose e costi indiretti dovuti alla inutilizzabilità delle superfici interessate.

Per rimuovere e prevenire la formazione di ruggine, è possibile procedere alla rimozione mediante un apposito convertitore e all'incapsulamento della superficie attraverso apposite vernici incapsulanti.